Teatri di pianura

TEATRO AUDITORIUM G. GALILEI

Oltre i Banchi

20a rassegna di Teatro per ragazzi - Anno 2013


 


INIZIO SPETTACOLI ORE 9,30 - INGRESSO: € 5
gratuito per insegnanti o accompagnatori si raccomanda la puntualità

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: dal martedì al venerdì dalle ore 13,30 alle ore 17,30

Tel/Fax 0373 729263 - info@piccoloparallelo.net


Scheda di prenotazione in formato PDF



lunedý 21 gennaio 2013

DANTE CIGARINI

CIGARINI PUPPET SHOW

autore e interprete Dante Cigarini

tecniche: ventriloquismo, teatro di figura, teatro degli oggetti

 

Il ventriloquismo è l'arte di attribuire la propria voce ad un'altra entità (oggetti, pupazzi,etc) e Dante Cigarini gran burattinaio e racconta favole è maestro in questa arte strabiliante. Lo spettacolo è un divertentissimo viaggio nel mondo della fantasia in compagnia di un innaffiatoio parlante, una scimmia burlona, di una foca giocoliera, di una lavagna pasticciona, di due mani chiacchierine e di Massimo Riserbo, il simpaticissimo pupazzo conduttore dello show. In questo spettacolo vengono mostrate le varie tecniche di "proiezione" della voce utilizzando pupazzi, burattini e vari oggetti di uso comune. DANTE CIGARINI nella sua ventennale esperienza è stato ospite di molte trasmissioni televisive RAI e MEDIASET ed ha partecipato a rassegne e festival internazionali.



lunedý 28 gennaio

FABER TEATRO

IL BAULE DEGLI ANIMALI

sei storie di viaggi ed amicizia

liberamente ispirato a racconti di

A. Moravia, M. Corona, Esopo, W. Holzwarth-W. Erlbruch

con Francesco Micca e Lucia Giordano

regia Aldo Pasquero e Giuseppe Morrone

tecniche: racconto con oggetti, musica e burattini

 

Un baule, una fisarmonica, tanti disegni ... due attori portano i bambini in un avventuroso viaggio per terre lontane e vicine, per montagne e savane, a conoscere animali meravigliosi e la loro straordinaria amicizia. I due narratori prendono per mano i piccoli spettatori e raccontano loro storie divertenti, storie tristi, storie di astuzia e solidarietà, di curiosità e avventura ... Una narrazione attraverso l'uso di diverse tecniche teatrali: burattini e pupazzi, canzoni e strumenti musicali, piccole azioni, oggetti quotidiani trasformati ... Un modo per far conoscere ai bambini sentimenti di amicizia veri e profondi, ma anche tanti animali, dai più esotici ai più domestici.



lunedý 18 febbraio

FIORDITEATRO

LO SCHIACCIANOCI

liberamente tratto da Schiaccianoci e il Re dei topi di Ernest Theodor A.Hoffman

e il balletto di Peter Tchaikovskj e Marius Petipa

adattamento, regia Nicola Pazzocco

con Nicola Pazzocco e Paola Zemian

Una favola raccontata da due attori, musica e tanti oggetti animati

 

A volte i balletti classici e moderni famosi sono ispirati al mondo delle favole, questo è quanto è avvenuto con "Lo Schiaccianoci" di Tchaikovskj. Una favola ambientata in Germania, dove per natale una bimba riceve in regalo dal padrino uno schiaccianoci con le sembianze di un soldatino. La bimba è così felice di questo regalo che durante la notte sogna che i giocattoli della casa si animano e improvvisano una battaglia per impedire ai topi di portarsi via lo schiaccianoci. Dopo averli sconfitti lo schiaccianoci diventa un bellissimo principe e accompagna la bimba in un viaggio fantastico tra balocchi, dolci, danze arabe, cinesi, valzer dei fiori e così via. Quando l'indomani Marie incontra il nipote del padrino, rimane sbalordita perché assomiglia al principe Schiaccianoci.



lunedý 25 febbraio

VARIAZIONE DI PROGRAMMA

Scusandoci con l'inconveniente si comunica che lo spettacolo Storia di Pinocchio previsto inizialmente Ŕ stato sostituito con:

 

MADAME REBIN╔

LA RISCOSSA DEL CLOWN

con Andrea Brunetto, Massimo Pederzoli, Alessio Pollutri

tanti personaggi fra circo, comicitÓ, musica e cabaret

 

Un circo un po' pazzo che scivola nel Cabaret. Un cabaret alla rovina in cui il clown Ŕ un presentatore, la pi¨ bella Ŕ ridicolizzata e gli applausi sono tutti per il giocoliere simpatico, brutto e miope. La riscossa del clown Ŕ uno spettacolo per tutta la famiglia dove le luci della ribalta non sono sul palcoscenico ma negli occhi degli spettatori, protagonisti di uno spettacolo che vuol far ridere e ci riesce bene. Come per gli altri spettacoli la compagnia italo/francese Madame RebinÚ condivide la propria comicitÓ mettendo in secondo piano ogni tematica per lasciar spazio alla spontaneitÓ e al divertimento. E se di solito il Clown Ŕ il simbolo dell'uomo che non ce la fa, qui vince contro tutti. Contro tutti? Uno spettacolo semplice, divertente e personale.




Teatri di pianuraPiccolo Parallelo